Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca

Concerto inaugurale della orchestra filarmonica di Lucca (6 aprile 2014)

“Puccini e la sua Lucca festival”

Comunicato stampa

Successo di pubblico per l’apertura di stagione dell’orchestra filarmonica di Lucca: Chiesa dei Servi gremita ed applausi a scena aperta. Il concerto è stato dedicato all’associazione “Andare oltre si può”.

Il prossimo appuntamento è fissato per il 12 aprile, con il “Requiem di Mozart”.

Grande partecipazione di pubblico (Chiesa dei Servi esaurita in ogni ordine di posto) per il concerto che è andato ad inaugurare, ieri sera (6 aprile) la stagione dell’orchestra filarmonica di Lucca. Diretta dal maestro Andrea Colombini, la filarmonica, che inglobava anche elementi dell’orchestra sinfonica di Grosseto, ha eseguito brani tratti da un repertorio d’eccezione, complesso e sfaccettato, elargendo al pubblico sensazioni forti e consegnando agli annali uno spettacolo coinvolgente. La serata si è aperta con un omaggio al magnifico Richard Strauss (con "Musica al chiaro di luna", da "Capriccio"), è proseguita con Richard Wagner (“Preludio e morte di Isotta”) e si è chiusa trionfalmente sulle note di Johannes Brahms, dal cui repertorio è stata estratta la "Sinfonia n°4 in mi minore".

“L’occasione è stata propizia per presentare al pubblico i nostri migliori intenti per la prossima stagione – ha dichiarato il direttore Andrea Colombini – ed è stato un piacere mettersi alla guida di un’orchestra composta per intero da professionisti (molti dei quali hanno conseguito il diploma presso il ‘lucchesissimo’ Istituto Musicale “Boccherini”) così dediti al loro mestiere. Una gioia che, se possibile, è stata ulteriormente alimentata dalla collaborazione intensa con il “Festival di Pasqua e Pentecoste” e dalla dedica agli ormai storici ed immancabili amici dell’associazione “Andare oltre si può”.

La buona musica, dunque, continua a proporsi a Lucca forte di un riscontro di consensi incontrovertibile: il prossimo appuntamento è fissato per il 12 aprile, sempre in seno alla splendida cornice della Chiesa dei servi. In quella occasione ad essere eseguito sarà il “Requiem di Mozart”.

---

Ufficio stampa “Puccini e la sua Lucca Festival”

Dott. Paolo Lazzari

Cell. 3405103312

Mail: festivalpuccinielasualucca@gmail.com

 

Inserito il 7 April 2014 .

ELENCO COMUNICATI STAMPA