Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca Puccini e la sua Lucca

Requiem di Mozart

“Puccini e la sua Lucca festival”
Comunicato stampa
 
Il “Requiem di Mozart” è di scena a Lucca: sabato 12 aprile (ore 21.15, Chiesa dei Servi) l’omaggio dell’orchestra sinfonica di Grosseto, diretta dal maestro Giancarlo Delorenzo.
La serata servirà anche per presentare l’intera stagione dell’orchestra Filarmonica di Lucca. Ingresso gratuito per i residenti di Lucca e Provincia grazie all’intervento delle Fondazioni bancarie.
 
Secondo appuntamento stagionale per l’Orchestra Filarmonica di Lucca: dopo il sold out fatto registrare in occasione del concerto inaugurale del 6 aprile, ecco che le esibizioni si susseguono a ritmo serrato ed all’insegna della qualità. Sabato 12 aprile, infatti, sempre nella suggestiva cornice offerta dalla “Chiesa dei Servi” (ore 21.15) l’orchestra sinfonica di Grosseto (diversi dei suoi elementi sono incorporati nella Filarmonica di Lucca), guidata dal maestro Giancarlo Delorenzo, metterà in scena il “Requiem di Mozart”. L’omaggio al genio austriaco sarà eseguito, in particolare, dai solisti Sonia Bellugi, Alessia Baldinotti, Matteo Michi e Michele Pierleoni, accompagnati dalla corale “G. Puccini” di Grosseto.
 
“Si tratterà dell’occasione giusta per presentare al nostro raffinato pubblico il programma stagionale che l’Orchestra Filarmonica di Lucca ha in serbo – osserva il Presidente e Direttore artistico del “Puccini e la sua Lucca Festival”, il maestro Andrea Colombini – un programma di ampio respiro culturale, denso di eventi di spessore, di prime assolute in Italia e di ospiti di prestigio internazionale”.
 
Una scaletta, quella in parola, che verrà presentata nella sua completezza tra una manciata di giorni e che si muove con disinvoltura e professionalità tra i lasciti dei grandi interpreti della musica mondiale. Così, passando dal concerto evento “Da Londra a Parigi” del 29 maggio (prima assoluta a livello nazionale) a “A very british gala concert” del 2 giugno, fino a lambire la consueta esibizione offerta dal “Gran concerto lirico-sinfonico per la santa Croce” (in settembre), toccando le arie di Anton Bruckner (4 ottobre) e giungendo fino al concerto al teatro del Giglio del 22 dicembre, in occasione dell’anniversario della morte di Giacomo Puccini (eseguito in seguito al ritorno della Filarmonica di Lucca nella sala d’oro del Musikverein di Vienna), l’orchestra diretta dal maestro Andrea Colombini prenderà per mano  il suo vasto pubblico per scortarlo fino alle soglie del nuovo anno.
Da segnalare che la serata del 12 aprile sarà ad ingresso totalmente gratuito per i residenti a Lucca e Provincia: un modo per incentivare la fruizione culturale che passa attraverso l’ausilio apportato dalle numerose fondazioni bancarie che appoggiano un Festival a vocazione internazionale, sintomo di un interesse vivo verso una manifestazione che trascina con successo il binomio Lucca-Puccini (e non solo) in giro per il globo.
 
Per info e prenotazioni: 340 8106042/ www.puccinielasualucca.it   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 Ufficio stampa "Puccini e la sua Lucca festival"      
Dott. Paolo Lazzari
Cell: 3405103312
Call
Send SMS
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype
Inserito il 12 April 2014 .

ELENCO COMUNICATI STAMPA